la carie nei denti da latte dentista sesto san giovanni
866
post-template-default,single,single-post,postid-866,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
 

La carie nei denti da latte

La carie nei denti da latte dentista sesto san giovanni

La carie nei denti da latte

La carie nei denti da latte:

I denti da latte possono cariarsi come i denti permanenti, provocando dolore ed ascessi, oltre ad altri problemi correlati. Fino dalla prima infanzia si deve prestare attenzione ai denti che spuntano, adottando tutte le cure necessarie come per denti definitivi.

La prevenzione consente di evitare l’estrazione dei denti in futuro. 

In passato, non si dava molta importanza ai denti da latte in quanto sarebbero caduti per essere sostituiti dai denti permanenti. E’ invece molto importante ricordare che denti da latte trascurati possono causare seri danni alla crescita corretta dei denti definitivi.

Cause

Le carie sono sempre provocate dalla stessa causa. I batteri del cavo orale penetrano nella placca dentale, si nutrono del glucosio presente nei residui alimentari formando lattato come prodotto di scarto.

A causa della sua acidità, questa sostanza riesce a sciogliere un po’ per volta lo smalto dentale intaccando la dentina.

I denti da latte sono più piccoli rispetto ai denti permanenti ed i batteri del cavo orale riescono a distruggere più agevolmente lo smalto, raggiungendo la dentina sottostante.

La carie nei denti da latte: Sintomi

Nel caso in cui i denti del bambino siano sensibili e facciano male, con alito cattivo e persistente, può essere che si sia sviluppata una carie. Potrebbe anche essere evidente un puntino scuro sul dente; in qualsiasi caso è necessario rivolgersi ad un dentista.   

Prevenzione e Terapie

Una regola importante consiste nel massaggiare delicatamente e pulire le gengive del bambino fino dai primi mesi di vita.

Quando spunteranno i primi dentini, si può utilizzare un piccolo spazzolino, senza l’uso del dentifricio.

Nel caso di una carie, il dentista applicherà del gel al fluoro o lo rivestirà in modo da sigillarlo.

Nel caso di carie più grave, può decidere di effettuare un’otturazione o, nel peggiore dei casi, ricorrere ad un’estrazione del dente.

 

dott.ssa Gallavotti – Dentista a Sesto san Giovanni

.